20 giugno 2006

Kenwood: tribal “Il suono è tutto”

Pubblicato in community, Kenwood, off line, promocard, tribal

Sagome_1.jpg

Per chi ama la musica, “Il suono è tutto”. Sulla base di questa grande verità, Kenwood ha sviluppato un cobranding demenziale con lo star system musicale e ha reinterpretato i loghi delle band più famose trascrivendone il nome all’italiana, cioè seguendo letteralmente il suonodella pronuncia inglese. La creatività è stata declinata su promocard, adesivi e t-shirt. Decine di migliaia di fans hanno abbracciato con entusiasmo l’idea e propagato spontaneamente la campagna , producendo grande eco sia online che offline.

Buzz, viralità ed esibizionismo sono stati i mass media di questa campagna.

Le reazioni nella blogosfera ci confermano che questa attività di tribal marketing è riuscita pienamente. In particolar modo nell’obiettivo di localizzare, promuovere e fidelizzare la tribù di chi vive la musica.

Vedi anche: recensione di Marketingblog.it
promocard 06.jpg

Nota teorica

Secondo il maggiore teorico del Tribal Marketing, Bernard Cova, una tribù si raccoglie attorno ad alcuni elementi simbolici, nel nostro caso si trattava di:

OGGETTI DI CULTO: gli idoli della musica.

COSTUMI RITUALI: l’esposizione dei propri idoli, ma in una forma ironico-demeziale che ne autorizza l’utilizzo. L’idolo viene fatto scendere dal palco e partecipa alla vita comune: “il palco sono io”.

SPAZI CONDIVISI: i gruppi di amici, le feste, i blog e i forum dove si esprime la propria passione.

IMMAGINI (icone e idoli): le grafiche distorte degli idoli. Le promocard da collezionare.

Guarda il Buzz generato